Toilettatura chirurgica a domicilio a Roma

Toilettatura chirurgica a domicilio

Toilettatura chirurgica a domicilio a Roma

Negli ultimi decenni il Professionista Infermiere si è sempre più specializzato nella cura delle ferite chirurgiche.
La ricerca e la pratica assistenziale hanno dato poi origine a protocolli e procedure standardizzati che fanno dell’infermiere professionale un assoluto esperto nella gestione e toilettatura di soluzioni di continuità di natura chirurgica o accidentale.
La cosa più importante nel medicare una ferita chirurgica è quella di fare attenzione a ridurre a zero la contaminazione batterica e a non provocare dolore e disagi all’assistito.
L’infermiere professionale conosce la classificazione delle ferite chirurgiche:
– ferita pulita: una ferita operatoria non infetta e senza segni di infiammazione non relativa ad interventi nei distretti respiratorio, alimentare, genitale, urinario. È sottoposta a chiusura di prima intenzione.
– ferita contaminata: ferita aperta ovvero post traumatica recente. Si inseriscono in questa categoria anche gli interventi con interruzioni delle procedure.
– ferita sporca – infetta: ferita traumatica non recente con ritenzione di tessuto devitalizzato, ferita che coinvolge infezioni clinicamente evidenti.

 

Infermieri per toilettatura chirurgica a domicilio Roma

L’infermiere, durante la medicazione della ferita chirurgica:

– effettua l’igiene delle mani e indossa i dispositivi di protezione individuale;
– rimuove delicatamente la medicazione precedente tirando in direzione della ferita per una rimozione meno dolorosa; in caso di medicazione aderente alla zona dell’incisione, inumidisce la zona con soluzione fisiologica;
– valuta lo stato della ferita (arrossamento, gonfiore, dolore, secrezioni);
– rimuove i guanti e li smaltisce insieme alla medicazione sporca;
– effettua l’igiene delle mani, controlla l’integrità del kit sterile e lo apre;
– indossa i guanti puliti (per la tecnica no-touch) o quello sterili, qualora risulti difficile mantenere la sterilità del materiale presente nel kit;
– deterge la ferita con tamponi sterili imbevuti di soluzione fisiologica pulendo dall’alto verso il basso e con movimenti centrifughi, cambiando batuffolo ad ogni passaggio;
– tampona e asciuga con batuffoli sterili;
– posiziona la garza sterile a copertura di tutta la ferita;
– rimuove i guanti e il resto dei dispositivi di protezione individuale;
– fissa la medicazione con il cerotto.

Toilettatura chirurgica a domicilio Roma Centro

Toilettatura chirurgica a domicilio Roma Sud

Toilettatura chirurgica a domicilio Roma Ovest

Toilettatura chirurgica a domicilio Roma Nord

Toilettatura chirurgica a domicilio Roma Est

Share This