Rimozione punti di sutura a domicilio Roma 

Rimozione punti di sutura a domicilio Roma

La rimozione dei punti di sutura apparentemente può sembrare un atto molto semplice e sicuramente lo è a patto che tale procedura venga sempre effettuata da mani esperte.
Molto spesso si da per scontato che vada sempre tutto bene, invece ci sono dei piccoli accorgimenti che vanno sempre tenuti presente sempre nell’interesse del paziente.
Per rimuovere i punti, l’infermiere professionale dovrà scoprire la ferita, togliendo l’eventuale medicazione ed osservarla, per vedere se ci sono punti staccati, punti continui, punti riassorbibili, punti non riassorbibili o punti metallici.
Tale valutazione richiede l'attenta osservazione della linea di sutura che, in condizioni normali, deve essere ben adesa e continua lungo tutto il suo percorso e la cute circostante non deve essere bagnata o arrossata.

Rimozione punti di sutura a domicilio Roma

Rimozione punti di sutura a domicilio Roma Mario Rossi

Specializzato in ….

Roma – Prati Tel. 333 …

www.mariorosi…

Dopo quanto tempo si tolgono i punti di sutura ?

Dipende dalla sede dell'intervento, dal tipo di sutura effettuata dal chirurgo, di solito i punti di sutura vanno tanto da un minimo di 7 giorni per le suture fino ad un massimo di 28-30 per le suture nelle zone soggette a trazione come ad esempio i piedi.
La cosa più importante è che non c'è una regola fissa: la rimozione prevista può essere prolungata a seconda della sede, dell'età, dell'aspetto visivo della cute circostante che potrebbe far sospettare dei ritardi di guarigione.

Come si rimuovono i punti di sutura ?

Diverse sono le fasi che l’infermiere professionale seguirà nella procedura di rimozione dei punti di sutura: – lavaggio delle mani,
– indossare guanti non sterili,
– rimozione della medicazione,
– disinfezione e valutazione della ferita,
– rimozione dei punti,
– disinfezione,
– riposizionamento una medicazione se necessario, 
– indicazioni specifiche per il post operatorio.
La ferita quando sono appena stati rimossi i punti potrà presentare alcuni aspetti:
– piccoli puntini sanguinano, di solito non è nulla di serio, basta mettere una medicazione a piatto per evitare di sporcare gli indumenti,
– possono essere presenti piccoli scalini, di solito di pochi millimetri, questo capita perché la cute non era ben giustapposta,
– possono esserci dei punti che non sono ben adesi, la valutazione medica è necessaria per capire se ci sono tramiti, o se è sufficiente mettere degli steri-strip.
Quando i punti sono rimossi in condizioni normali la ferita chirurgica può venir dichiarata guarita, ma la ripresa dell'attività dipende sempre dal tipo di intervento subito.

Rimossi i punti, mettiamo una medicazione ?

Ovviamente dipende sempre da come si presenta la nostra ferita:
se dai punti rimossi escono delle goccioline di sangue, la medicazione avrà una funzione di protezione che eviterà di sporcare gli indumenti

Roma

Roma capitale della Repubblica Italiana, e capoluogo dell’omonima città metropolitana e della regione Lazio. Roma che per antonomasia, è definita l’Urbe, Caput Mundi e Città eterna è il comune più popoloso d’Italia e il quarto dell’Unione europea, è il comune più esteso d’Italia e tra le maggiori capitali europee per ampiezza del territorio. Il territorio di Roma rientra in quei territori dove grazie al servizio LISIMED ti è possibile avere tutte le informazioni che ti consentono di prediligere l’ allergologo e immunologo a domicilio Roma per soddisfare le tue esigenze

Share This