Nefrologia Roma 

Cerchi uno specialista in Nefrologia nelle zone di Roma?

La nefrologia è una specializzazione post laurea in medicina e chirurgia che si occupa dello studio, della diagnosi e della terapia delle patologie del rene.

Nefrologia Roma

Dott. Nefrologia Mario Rossi

Specializzato in ….

Roma – Prati Tel. 333 …

www.mariorosi…

Patologie del rene

Si definisce idronefrosi la particolare patologia dei reni in cui la pelvi renale e i calici renali subiscono una dilatazione e un rigonfiamento anomali, per effetto di un accumulo insolito di urina al loro interno.
A causare idronefrosi è generalmente un impedimento al normale flusso delle urine all’interno delle vie urinarie; tale impedimento può dipendere da un blocco interno alle vie urinarie (es: calcoli renali) oppure da una compressione esterna delle vie urinarie (es: tumore alla prostata, negli uomini, o gravidanza, nelle donne).
La calcolosi delle vie urinarie è una patologia caratterizzata dalla presenza di uno o più calcoli di dimensioni variabili, contenuti all’interno delle cavità escretrici del sistema urinario, dai calici, all’interno del rene, all’uretra.
Quando è formata da cristalli di dimensioni molto ridotte, come granelli di sabbia, prende il nome di renella, ed è formata soprattutto da urati e fosfati. I calcoli urinari si formano tipicamente nel rene e possono spostarsi all’interno del apparato urinario fino a lasciare l’organismo insieme al flusso di urina.
Un piccolo calcolo può passare senza causare sintomi.
Se un calcolo diventa più grande di 5 millimetri, può causare il blocco dell’uretere con un conseguente forte dolore nella parte bassa della schiena o dell’addome. Un calcolo può anche essere causa di sangue nelle urine, vomito e minzione dolorosa. Circa la metà delle persone che hanno sofferto di questa condizione, avrà un altro calcolo entro i successivi dieci anni.
La pielonefrite è un’infiammazione del parenchima, dei calici e della pelvi renale.
L’esordio della patologia è solitamente rapido, con sintomi che si sviluppano rapidamente nell’arco di alcune ore o dopo un giorno.
La pielonefrite può causare malessere, nausea, vomito, minzione dolorosa e dolore addominale, unilaterale o bilaterale, che si irradia lungo il fianco verso la parte posteriore.
La comparsa della febbre è variabile, ma solitamente la sua insorgenza provoca brividi violenti ed è associata ad un cattivo stato di salute generale (affaticamento, debolezza, anoressia ecc.).
Insufficienza renale è il termine medico che indica una grave incapacità da parte dei reni di adempiere correttamente alle proprie funzioni.
Le persone che soffrono di insufficienza renale necessitano di cure immediate e appropriate; in caso contrario, infatti, sono destinate a morire nel giro di breve tempo.
Esistono due forme di insufficienza renale: l’insufficienza renale acuta (o blocco renale) e l’insufficienza renale cronica. A distinguere queste due forme di insufficienza renale sono:
La velocità con cui i reni perdono le proprie capacità funzionali.
Nell’insufficienza renale acuta, la perdita funzionale è improvvisa e repentina; nell’insufficienza renale cronica, invece, la perdita funzionale è graduale (può avvenire in mesi o anni) e progressiva;
La sindrome nefrosica è la condizione medica che deriva da un serio danno a carico dei glomeruli del nefrone e che ha tre tipiche conseguenze: proteinuria, riduzione delle proteine nel sangue e comparsa di edemi in più punti del corpo (viso, caviglia, piedi e addome).
Il rene policistico è una malattia genetica, di tipo ereditario, che si caratterizza per la sostituzione del normale tessuto renale (parenchima renale) con una serie di cisti.
In altre parole, i malati di rene policistico possiedono uno o entrambi i reni ricoperti da cisti, al posto del parenchima renale.
Chiaramente, nel rene polistico, la presenza delle cisti, abbinata all’assenza del normale tessuto renale, compromette seriamente le funzioni del o dei reni interessati.
la nefropatia diabetica è una malattia renale, che comporta un danno a carico della vasta rete di capillari costituenti i glomeruli renali.
Quando è severa, una malattia come la nefropatia diabetica può degenerare in sindrome nefrosica e/o glomerulosclerosi, le quali a loro volta possono sfociare in insufficienza renale.

Le procedure più utilizzate dal nefrologo?

Il nefrologo si occupa prima di tutto di condurre un'anamnesi accurata, informandosi sulla storia medica e familiare del paziente. In una seconda fase procede a una visita fisica completa.
Ulteriori accertamenti che può prescrivere includono:
– analisi del sangue
– analisi delle urine
– biopsie
– radiografie
– ecografia renale
Le procedure più prettamente chirurgiche sono però appannaggio di un altro specialista,
l'urologo.

Roma

Roma capitale della Repubblica Italiana, e capoluogo dell’omonima città metropolitana e della regione Lazio. Roma che per antonomasia, è definita l’Urbe, Caput Mundi e Città eterna è il comune più popoloso d’Italia e il quarto dell’Unione europea, è il comune più esteso d’Italia e tra le maggiori capitali europee per ampiezza del territorio. Il territorio di Roma rientra in quei territori dove grazie al servizio LISIMED ti è possibile avere tutte le informazioni che ti consentono di prediligere un Geriatra a domicilio a Roma per soddisfare le tue esigenze

Nefrologia Roma Centro

Nefrologia Roma Nord

Nefrologia Roma Sud

Nefrologia Roma Est

Nefrologia Roma Ovest

Share This