Medicina Fisica e Riabilitativa-Fisiatria Roma 

Cerchi un Medicina Fisica Riabilitativa-Fisiatria nelle zone di Roma?

La medicina fisica e riabilitativa, conosciuta anche come fisiatria, è una specializzazione post laurea in medicina e chirurgia che si occupa della prevenzione, diagnosi, terapia e riabilitazione della disabilità conseguente a varie malattie invalidanti, congenite o acquisite.
Si tratta quindi di malattie che provocano una più o meno importante limitazione dell'attività e restrizione della partecipazione alla vita sociale e attiva, attraverso la riduzione delle funzioni motorie, cognitive, emotive e relazionali.
Gli ambiti di trattamento sono molto vasti, infatti lo specialista in medicina fisica e riabilitativa si prende cura della disabilità provocata dalle diverse patologie e/o dal dolore e possiede competenze specifiche in ambito cognitivo-relazionale, osteoarticolare, neuromuscolare, psicologico e biomeccanico- ergonomico.
A queste associa conoscenze per la gestione delle problematiche funzionali respiratorie, cardiovascolari, uro-ginecologiche, metaboliche e nutrizionali , non ultima la gestione del dolore.
Il fisiatra può operare in autonomia o in équipe con altre figure mediche (l'ortopedico, il neurologo, il medico di medicina generale, il neuropsichiatra infantile, il pediatra, il reumatologo l'otorinolaringoiatra,) o non mediche (lo psicologo, il chinesiologo, il terapista occupazionale, il podologo il terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva, il fisioterapista, il logopedista, il neuropsicologo, il tecnico ortopedico, l'educatore professionale, il tecnico di neurofisiopatologia, l'infermiere).
All'interno di una équipe riabilitativa egli è il garante del processo riabilitativo e della continuità assistenziale tra i vari contesti riabilitativi; crea e si preoccupa del progetto riabilitativo individuale nonché del programma riabilitativo individuale.
Il fisiatra può lavorare in diversi contesti sanitari inclusi reparti ospedalieri, ambulatori e come consulente esercita sia in autonomia sia all'interno del team riabilitativo.
La sua presenza può essere richiesta a vari gradi, dalle strutture per acuzie alle strutture di riabilitazione (primo, secondo livello e terzo livello). il ruolo è quello di migliorare le condizioni del paziente che causano la disabilità (sia essa minore o maggiore).

Medicina Fisica Riabilitativa-Fisiatria Roma

Dott. Medicina Fisica Riabilitativa-Fisiatria Mario Rossi

Specializzato in ….

Roma – Prati Tel. 333 …

www.mariorosi…

Tra i vari campi di intervento a cui la medicina fisica e riabilitativa si rivolge si ricordano:

Patologie muscolo-scheletriche: artrosi; esiti di fratture e di protesi articolari; problematiche muscolari; tendinopatie; distorsioni; dolori vertebrali (cervicalgia, dorsalgia, lombalgia e dolore sacro-iliaco); in questo ambito è praticata dal medico fisiatra la medicina manuale:
utilizzando in primis una semeiotica ripetibile al fine di porre una corretta diagnosi medica, il fisiatra si avvale di terapie manuali per alleviare i disturbi dolorosi del soggetto, siano esse problematiche relative alla colonna vertebrale sia agli arti. Sempre riguardante questo tipo di patologie si inserisce la Fisiatria interventistica: disciplina di confine tra la riabilitazione e la chirurgia.
Sempre inerenti alle patologie muscolo-scheletriche si ricordano le deformità del rachide: scoliosi, ipercifosi con valutazione e prescrizione di idonee ortesi e percorsi riabilitativi eventuali.
Perineo e pavimento pelvico: diagnosi e trattamento dell’incontinenza urinaria e fecale; disfunzioni del pavimento pelvico post-partum; dolore pelvico cronico.
Patologie reumatologiche (fibromialgia, artriti, spondiloartriti, miopatie infiammatorie).
Riabilitazione del paziente sportivo: diagnosi e trattamento del paziente che ha subito infortuni in ambito sportivo; prescrizione di programmi di recupero funzionale; traumatologia dello sport; può svolgere il compito di team physician (medico di squadra) Il fisiatra può seguire l’atleta paralimpico.
Disturbi dell’equilibrio e vertigini: il fisiatra può essere utile nell’inquadramento di questo tipo di disturbi, proponendo o mettendo in atto pratiche volte alla cosiddetta rieducazione vestibolare per problematiche legate al disequilibrio, vertigini, capogiri.
Neuroriabilitazione : ad esempio mielolesioni; cerebrolesioni; esiti di ictus; sclerosi multipla; Guillain-Barré; malattia di Parkinson; esiti di poliomielite.
Riabilitazione cardiologica e respiratoria: in esiti di interventi cardiochirurgici e vascolari, gestione riabilitativa della broncopneumopatia cronico-ostruttiva, esiti di infarto del miocardio; dell’asma, delle bronchiectasie e delle patologie interstiziali polmonari.
Riabilitazione nel paziente anziano: prevenzione del rischio di cadute; esercizio terapeutico e coordinamento dell’attività fisica adattata.
Linfedema e patologie vascolari: diagnosi e terapia tramite linfodrenaggio manuale, terapia elastocompressiva ed esercizi decongestionanti; prescrizione di presidi per il trattamento di alcune patologie vascolari/flebologiche (calze elastiche) o guaine elastocompressive.
Mielolesioni: il medico specialista in fisiatria può coordinare strutture complesse come unità spinali ove persone con disabilità residua da lesione del midollo spinale vengono ricoverate per seguire un programma di intervento riabilitativo ad alta intensità di cura.
Cerebrolesioni: in conseguenza di gravi traumi cranici alcune realtà ospedaliere prevedono una struttura dedicata a questo tipo di pazienti ove il fisiatra presta le sue competenze sia in termini medici sia in termini riabilitativi.
Prescrizione di ortesi e ausili: il fisiatra può effettuare la prescrizione di ausili (ad esempio la carrozzina) oppure ortesi (ad esempio tutori) per permettere al paziente di migliorare condizioni disabilitanti.
Riabilitazione oncologica : elaborazione di percorsi riabilitativi in esiti di tumore della mammella; del distretto testa-collo; uro-ginecologici; neoplasie toraco-polmonari; neoplasie intestinali; neoplasie dermatologiche; oncologia neurologica e ortopedica.

Roma

Roma capitale della Repubblica Italiana, e capoluogo dell’omonima città metropolitana e della regione Lazio. Roma che per antonomasia, è definita l’Urbe, Caput Mundi e Città eterna è il comune più popoloso d’Italia e il quarto dell’Unione europea, è il comune più esteso d’Italia e tra le maggiori capitali europee per ampiezza del territorio. Il territorio di Roma rientra in quei territori dove grazie al servizio LISIMED ti è possibile avere tutte le informazioni che ti consentono di prediligere un Geriatra a domicilio a Roma per soddisfare le tue esigenze

Fisiatria Roma Centro

Fisiatria Roma Nord

Fisiatria Roma Sud

Fisiatria Roma Est

Fisiatria Roma Ovest

Share This