Geriatria Roma 

Cerchi un Medico Geriatria nelle zone di Roma?

La geriatria è una specializzazione medica post laurea in medicina e chirurgia che si occupa dello studio, della diagnosi e della cura delle patologie dell’anziano.
Si occupa del suo stato di salute sia dal punto di vista fisico che psicologico e interviene sui processi di invecchiamento e sulla condizione di fragilità del paziente sia fisica che psicologica tenendolo sotto controllo e curandone la qualità di vita con il progredire dell’età e l’affiorare di eventuali patologie
La gerontologia invece è una branca della geriatria che cerca di identificare i meccanismi biologici dell'invecchiamento e della senescenza, oltre agli aspetti sociali e psicologici che si verificano nella terza età, e che sono in grado di influenzare direttamente lo stato di salute e l'insorgenza delle malattie tipiche della persona anziana.
Il processo curativo assistenziale della persona anziana si basa sulla valutazione multidimensionale geriatrica, che valuta i diversi componenti che concorrono allo stato di salute e di benessere dell'anziano, e cioè i versanti biologico, psicologico e sociale. 
Nel 1994 il Piano Sanitario Nazionale finalmente prendeva iniziative per il crescente numero di anziani.
Esso conteneva riferimenti importanti nel Progetto Obiettivo Anziani: "gli anziani ammalati, compresi quelli colpiti da cronicità e da non autosufficienza, devono essere curati senza limiti di durata nelle sedi più opportune, ricordando che la valorizzazione del domicilio come luogo primario delle cure costituisce non solo una scelta umanamente significativa, ma soprattutto una modalità terapeutica spesso irrinunciabile”
La geriatria promuove la coordinating care che vede il coinvolgimento del paziente e della sua famiglia con l'obiettivo di fornire le cure migliori; la verifica dei risultati diventa un momento fondamentale.
Il Medico geriatra dovrebbe fornire in modo chiaro un piano di azione da verificare con continuità nel tempo, con l'aiuto di un team qualificato.

Geriatra Roma

Dott. Geriatra Mario Rossi

Specializzato in ….

Roma Tel. 333 …

www.mariorosi…

Il geriatra è il medico specializzato nello studio, nella diagnosi e nella cura delle patologie dell’anziano.
Si occupa del suo stato di salute sia dal punto di vista fisico che psicologico e interviene sui processi di invecchiamento e sulla condizione di fragilità del paziente sia fisica che psicologica tenendolo sotto controllo e curandone la qualità di vita con il progredire dell’età e l’affiorare di eventuali patologie.
Durante la visita, con l’ausilio di esami ematochimici e indagini strumentali, i quadri clinici analizzati dal geriatra sono spesso complessi: si caratterizzano per la presenza di malattie croniche che si aggiungono ai postumi di TIA, ischemie, ictus, scompensi cardiaci, infezioni, fratture, demenza etc.
Compito del geriatra è individuare multiterapie che diano risposte a tale complessità anche quando queste possono non portare alla guarigione completa dell’anziano perché affetto da malattie degenerative o irreversibili.
Per stabilire le condizioni di salute dell’anziano, il geriatra effettua valutazione multidimensionale geriatrica (VMD), ovvero una diagnosi che esamina gli aspetti fisici, psicologici e sociali che influiscono sullo stato di salute del paziente.
È in grado di esaminare il profilo emotivo dell’anziano, individuando la presenza di sintomi di depressione, insonnia, irritabilità.
Conosce tecniche per valutare il livello di fragilità o disabilità del paziente e preservare lo stato di autonomia personale e sociale dell’assistito il più a lungo possibile.
Individua i sintomi che apparentemente sembrano espressione del normale invecchiamento, come il deficit di memoria, l’insonnia, l’ansia, e che invece possono nascondere la presenza di patologie molto gravi quali la demenza senile o la depressione.
Dopo una completa diagnosi, il geriatra definisce il piano terapeutico e il programma di cura dell’anziano.
Può coinvolgere anche altre figure mediche, come neurologi, fisioterapisti, cardiologi.
Particolarmente importante, soprattutto nella fase di diagnosi, è la collaborazione con il medico di famiglia, una figura di riferimento che conosce la storia clinica del paziente e la sua situazione famigliare.

Share This