Cure Igieniche a domicilio a domicilio Roma

Bendaggio semplice a domicilio a Roma

Cure Igieniche a domicilio a Roma

La capacità di provvedere a lavare il proprio corpo, di indossare e togliersi gli abiti, di raggiungere la stanza da bagno, di provvedere all’igiene dopo aver risposto al bisogno di eliminazione urinaria e intestinale, di cucinare il cibo e di assumerlo in maniera autonoma, sono attività che si definiscono come “cura della persona”. Quando rispondiamo a questi bisogni in maniera autonoma si verifica in noi un miglioramento del benessere fisico-psichico e una percezione positiva del concetto di se’ stessi.
Il mantenimento dell’igiene e della cura nel vestirsi favorisce l’autostima, determina benessere e di conseguenza facilita le relazioni interpersonali e l’integrazione sociale.
L’obiettivo è quello di aiutare la persona a raggiungere il massimo grado di autonomia. Quindi dove è possibile incitare ad eseguire tutte quelle attività che la persona è in grado di compiere da sola, per non ostacolare il processo di raggiungimento dell’autonomia.
Alcune patologie come l’ictus cerebrale, il morbo di Parkinson, le lesioni alla colonna vertebrale, e altre ancora possono rappresentare un problema per l’autonomia della persona.
A volte basta soltanto un abbassamento delle energie conseguenti a malnutrizione, alterazioni idro-elettrolitiche, alterazioni respiratorie, cardiache, infezioni, per provocare una perdita di autonomia (anche temporanea) nel provvedere alle proprie cure igieniche.

 

Infermieri per cure igieniche a domicilio Roma

Manifestazioni di alterazione della cura di sè

Le manifestazioni possono manifestarsi ad esempio con la cute arrossata e screpolata,
 unghie rotte, i capelli unti, gli indumenti macchiati, il cattivo odore, le gengive infiammate, l’alitosi..

Cure igieniche: attività dell’infermiere professionale

L’infermiere, durante l’esecuzione delle pratiche igieniche, dovrà valutare le condizioni psico-fisiche della persona e incoraggiare dove possibile una comunicazione efficace.
Prima del trattamento l’infermiere professionale valuterà:  grado di dipendenza dell’assistito, le condizioni di cute, mucose e annessi cutanei, la frequenza e tipologia di cure igieniche richiesta dalle condizioni della persona, la presenza di eventuali patologie, la presenza di eventuali disfunzioni cognitive, l’eventuale compromissione neuro-muscolare, le condizioni della cute, la presenza di alterazioni o malattie psichiatriche, delle mucose e degli annessi cutanei, la presenza di una serie di alterazioni morfologiche, l’eventuale presenza di infezioni e/o lesioni.
L’infermiere professionale valuterà inoltre il grado di dipendenza dell’assistito, la riduzione dell’energia, lo stato di affaticamento e la ridotta capacità di effettuare le attività di cure personali.
L’infermiere professionale quando si appresta a rispondere al bisogno di igiene di un assistito accerterà e valuterà prima quali attività la persona è in grado di fare autonomamente e dove necessita di aiuto parziale o totale.

Quando pianificare le cure igieniche?

Le cure igieniche assistite vanno pianificate preferibilmente al mattino con le cure igieniche totali (doccia, bagno in vasca, bagno a letto) che vengono assicurate in particolari situazioni di totale dipendenza. Invece le cure igieniche parziali ordinarie come viso, denti e bocca, occhi, naso, orecchie, capelli, mani, ecc. devono essere garantite all’assistito al mattino e ogni volta che si rende necessario durante la giornata.
Altre cure igieniche parziali vengono definite speciali perchè finalizzate alla prevenzione o alla cura di patologie della cute o delle mucose come ad esempio la preparazione ad un intervento chirurgico, ad interventi diagnostici/terapeutici, o ad esempio in ambito dermatologico.

Cure igieniche – modalità

L’infermiere professionale durante la pratica delle cure igieniche di un assistito dedicherà molta attenzione e darà molta importanza psicologica al malato, quindi adatterà l’assistenza rispettando lo stato fisico della persona, ne incoraggerà la partecipazione, controllerà la temperatura dell’acqua, rispettare l’intimità dell’assistito, eviterà fattori dannosi (microclima, correnti, norme igieniche).
Durante le cure igieniche l’infermiere professionale darà un ordine a queste cominciando dal viso, orecchie, collo tronco e ascelle,  braccia e mani e proseguendo con gli arti inferiori, i piedi, i genitali e la schiena.

Cure Igieniche a domicilio Roma Centro

Cure Igieniche a domicilio Roma Sud

Cure Igieniche a domicilio Roma Ovest

Cure Igieniche a domicilio Roma Nord

Cure Igieniche a domicilio Roma Est

Share This